LogoLogo

Charlie Chaplin's The Great Dictator - final speech

The Great Dictator is an American film of 1940 directed, produced by and starring Charlie Chaplin. It was a giant parody of Nazism and Adolf Hitler. In 1941 the movie won five Academy Award nominations, including best picture and best actor for Chaplin.
Charlie Chaplins The Great Dictator - final speech
In a scene from the film, the protagost, a Jewish barber that is later mistaken for dictator Adenoid Hynkel, cut his customer's beard to the music of the Hungarian Dance no.5 of Johannes Brahms. In another sequence Hynkel play with the globe to the overture of Richard Wagner's Lohengrin, also echoed in the final sequence, where the celebrated "speech to mankind" is featured. In his 1964 autobiography, Chaplin stated that he did not know about the horrors of the Nazi concentration camps at the time he made the movie.
    Language Notes and Explanations
  • Herr Garbitsch= the name is almost an omophone of "garbage (= spazzatura)
  • goose-step = a military marching step where the legs are not bent at the knee.
  • to cry out for= to need, to require very strongly
  • misery= a condition of great physical or mental distress or discomfort (= infelicità, tormento - a 'false friend' to the Italian "miseria").
  • [the first 3 minutes are not in the current video]
Follow Eamus on Facebook:

0:36
[Officer] His Excellency, Herr Garbitsch, Secretary of the Interior, Minister of Propaganda
[Ufficiale] Sua Eccellenza, Herr Garbitsch, Segretario degli Interni, Ministro della Propaganda
0:50
"Corona veniat electis." Victory shall come to the worthy. Today, democracy, liberty and equality are words to fool the people. No nation can progress with such ideas. They stand in the way of action. Therefore, we frankly abolish them.
"Corona veniat electis." La vittoria sarà dei meritevoli. Oggi, la democrazia, la libertà e l'uguaglianza sono parole per ingannare la gente. Nessuna nazione può progredire con queste idee. Esse ostacolano la via dell'azione. Pertanto, noi francamente le aboliamo.
1:06
In the future, each man will serve the interest of the state with absolute obedience. Let him who refuses beware! The rights of citizenship will be taken away from all Jews and other non-Aryans. They are inferior and therefore enemies of the state. It is the duty of all true Aryans to hate and despise them.
In futuro, ciascuno servirà l'interesse dello Stato con obbedienza assoluta. Chi rifiuta di farlo, stia attento! I diritti di cittadinanza verranno tolti a tutti gli ebrei e agli altri non ariani. Essi sono inferiori e quindi nemici dello stato. È dovere di tutti i veri Ariani odiarli e disprezzarli.
1:27
Henceforth this nation is annexed to the Tomanian Empire, and the people of this nation will obey the laws bestowed upon us by our great leader, the Dictator of Tomania, the conqueror of Osterlich, the future Emperor of the World!
D'ora in poi questa nazione viene annessa all'Impero Tomaniano, e il popolo di questa nazione obbedirà alle leggi elargiteci dal nostro grande leader, Dittatore della Tomania, conquistatore di Osterlich, futuro Imperatore del Mondo!
1:44
Commander Schultz: You speak.
[Barber:] I can't.
Commander Schultz: You must. It's our only hope.
Comandante Schultz: Parlate.
Non posso.
Comandante Schultz: È necessario. È la nostra unica speranza.
2:44
I'm sorry, I don't want to be an emperor. That's not my business. I don't want to rule or conquer anyone. I should like to help everyone - if possible - Jew, Gentile - black man - white. We all want to help one another. Human beings are like that.
Mi dispiace, io non voglio fare l'imperatore. Non è il mio lavoro. Non voglio governare né conquistare nessuno. Vorrei aiutare tutti - se possibile - ebreo, gentile - nero - bianco. Tutti vogliamo aiutarci l'un l'altro. Gli esseri umani sono fatti così.
3:01
We want to live by each other's happiness - not by each other's misery. We don't want to hate and despise one another. In this world there is room for everyone. And the good earth is rich and can provide for everyone. The way of life can be free and beautiful, but we have lost the way.
Vogliamo vivere della reciproca felicità - non della reciproca disgrazia. Non vogliamo odiarci e disprezzarci l'un l'altro. In questo mondo c'è posto per tutti. E la bella Terra è ricca e in grado di mantenere tutti. La strada della vita può essere felice e magnifica, ma noi abbiamo perso la strada.
3:18
Greed has poisoned men's souls, has barricaded the world with hate, has goose-stepped us into misery and bloodshed. We have developed speed, but we have shut ourselves in. Machinery that gives abundance has left us in want.
L'avidità ha avvelenato le anime degli uomini, ha creato barricate di odio nel mondo, ci ha guidato col passo dell'oca nella infelicità e nei massacri. Abbiamo aumentato la velocità, ma ci siamo rinchiusi. I macchinari che ci danno l'abbondanza ci hanno lasciati nel bisogno.
3:30
Our knowledge has made us cynical. Our cleverness, hard and unkind. We think too much and feel too little. More than machinery we need humanity. More than cleverness we need kindness and gentleness. Without these qualities, life will be violent and all will be lost...
La nostra conoscenza ci ha resi cinici. La nostra abilità, duri e spietati. Pensiamo troppo e sentiamo troppo poco. Più che di macchine abbiamo bisogno di umanità. Più che di abilità abbiamo bisogno di bontà e gentilezza. Senza queste qualità, la vita sarà violenta e tutto andrà perduto...
3:50
The aeroplane and the radio have brought us closer together. The very nature of these inventions cries out for the goodness in men - cries out for universal brotherhood - for the unity of us all.
L'aereo e la radio ci hanno avvicinati. La natura stessa di queste invenzioni reclama la bontà nell'uomo - reclama la fratellanza universale - l'unità di tutti noi.
4:00
Even now my voice is reaching millions throughout the world - millions of despairing men, women, and little children - victims of a system that makes men torture and imprison innocent people.
Anche adesso la mia voce raggiunge milioni in tutto il mondo - milioni di uomini, donne e bambini disperati - vittime di un sistema che spinge gli uomini a torturare e imprigionare degli innocenti.
4:11
To those who can hear me, I say - do not despair. The misery that is now upon us is but the passing of greed - the bitterness of men who fear the way of human progress.
A coloro che mi odono, io dico - non disperate. La sventura che incombe ora su di noi non è che il passare dell'avidità - l'amarezza di uomini che temono le vie del progresso umano.
4:22
The hate of men will pass, and dictators die, and the power they took from the people will return to the people. And so long as men die, liberty will never perish.
L'odio degli uomini passerà, i dittatori moriranno e il potere che hanno tolto al popolo ritornerà al popolo. E finché gli uomini moriranno, la libertà non morirà mai.
4:35
Soldiers! don't give yourselves to brutes - men who despise you - enslave you - who regiment your lives - tell you what to do - what to think and what to feel! Who drill you - diet you - treat you like cattle, use you as cannon fodder.
Soldati! non cedete alle bestie - uomini che vi disprezzano - vi asserviscono - che irreggimentano la vostra vita - vi dicono cosa fare - cosa pensare e cosa provare! Che vi addestrano - vi affamano - vi trattano come bestiame, vi usano come carne da cannone.
4:47
Don't give yourselves to these unnatural men - machine men with machine minds and machine hearts! You are not machines! You are not cattle! You are men!
Non cedete a questi uomini innaturali - uomini macchina dalla mente meccanica e cuore meccanico! Voi non siete macchine! Non siete bestiame! Siete uomini!
4:57
You have the love of humanity in your hearts! You don't hate! Only the unloved hate - the unloved and the unnatural! Soldiers! Don't fight for slavery! Fight for liberty!
Avete l'amore dell'umanità nel cuore! Voi non odiate! Solo chi non è amato odia - chi non è amato e innaturale! Soldati! Non combattete per la schiavitù! Combattete per la libertà!
5:08
In the 17th Chapter of St Luke it is written: "the Kingdom of God is within man" - not one man nor a group of men, but in all men! In you! You, the people have the power - the power to create machines. The power to create happiness! You, the people, have the power to make this life free and beautiful, to make this life a wonderful adventure.
Nel 17° capitolo di San Luca sta scritto: "Il Regno di Dio è dentro l'uomo" - non un solo uomo, né un gruppo di uomini, ma in tutti gli uomini! In voi! Voi, il popolo, avete il potere - il potere di creare macchine. Il potere di creare felicità! Voi, il popolo, avete il potere di rendere questa vita libera e bella, di rendere questa vita una splendida avventura.
5:25
Then - in the name of democracy - let us use that power - let us all unite. Let us fight for a new world - a decent world that will give men a chance to work - that will give youth a future and old age a security.
Allora - in nome della democrazia - usiamo questo potere - uniamoci tutti. Combattiamo per un mondo nuovo - un mondo giusto che darà agli uomini la possibilità di lavorare - che darà ai giovani un futuro e ai vecchi una sicurezza.
5:40
By the promise of these things, brutes have risen to power. But they lie! They do not fulfil that promise. They never will! Dictators free themselves but they enslave the people!
Con la promessa di queste cose delle bestie sono salite al potere. Ma mentono! Non soddisfano quella promessa. Non lo faranno mai! I dittatori liberano se stessi ma rendono schiavo il popolo!
5:51
Now let us fight to fulfil that promise! Let us fight to free the world - to do away with national barriers - to do away with greed, with hate and intolerance.
Ora combattiamo per soddisfare quella promessa! Combattiamo per liberare il mondo - per abbattere le barriere nazionali - per eliminare l'avidità, l'odio e l'intolleranza.
6:02
Let us fight for a world of reason, a world where science and progress will lead to all men's happiness. Soldiers! In the name of democracy, let us all unite!
Combattiamo per un mondo della ragione, un mondo in cui la scienza e il progresso porteranno alla felicità di tutti gli uomini. Soldati! In nome della democrazia, uniamoci tutti!
6:30
Hannah, can you hear me? Wherever you are, look up, Hannah. The clouds are lifting. The sun is breaking through. We are coming out of the darkness into the light.
Hannah, puoi sentirmi? Ovunque tu sia, guarda in alto, Hannah. Le nuvole si stanno alzando. Il sole sta irrompendo. Stiamo uscendo dalle tenebre e andiamo verso la luce.
6:55
We are coming into a new world, a kindlier world, where men will rise above their hate, their greed and brutality.
Stiamo entrando in un nuovo mondo, un mondo più gentile, in cui gli uomini si solleveranno al di sopra del loro odio, della loro avidità e brutalità.
7:05
Look up, Hannah. The soul of man has been given wings, and at last he is beginning to fly.
Guarda in alto, Hannah. L'anima dell'uomo ha ricevuto le ali, e finalmente comincia a volare.
7:16
He is flying into the rainbow -- into the light of hope, into the future, the glorious future that belongs to you, to me, and to all of us. Look up, Hannah. Look up.
Vola verso l'arcobaleno - verso la luce della speranza, verso il futuro, il glorioso futuro che appartiene a te, a me, a tutti noi. Guarda in alto, Hannah. Guarda in alto.
7:55
Hannah, did you hear that?
Listen!
Hannah, hai sentito?
Ascoltate!